1. PERCHE' ADOTTARLO
  2. IL MODELLO ORGANIZZATIVO 
  3. IL NOSTRO APPROCCIO 
  4. IL TESTO DEL DECRETO


Consulenza sul D. Lgs 231/01 sulla responsabilità 
amministrativa/penale delle persone giuridiche.

Codice Etico e Responsabilità delle persone Giuridiche ex D. Lgs 231/01 - Responsabilità amministrativa delle società e modelli di organizzazione, gestione e controllo.


L’attività della maggior parte delle aziende e, conseguentemente, la loro organizzazione deve necessariamente tener conto della legislazione vigente .

Il D. Lgs 231/2001 estende alle persone giuridiche la responsabilità per reati commessi in Italia ed all’estero da persone fisiche che operano per la società.

Detta normativa ha introdotto la responsabilità in sede penale degli Enti per alcuni reati commessi nell'interesse o a vantaggio degli stessi, da persone che rivestono funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione dell'ente o di una sua organizzazione dotata di autonomia finanziaria o funzionale e da persone sottoposte alla direzione o alla vigilanza di uno dei soggetti sopra indicati.

L'adempimento di tutti gli obblighi non è semplice e richiede, tra l’altro, di:

- adottare, prima della commissione del fatto, modelli organizzativi e gestionali idonei a prevenire reati;

- definire i modelli di organizzazione e gestione;

- individuare le attività nel cui ambito possono essere commessi tali reati;

- prevedere specifici protocolli diretti a programmare la formazione e l'attuazione delle decisioni dell'ente in relazione ai reati da prevenire.
 
Top