Gentile cliente,



Per determinare il valore della pratica, bisogna indicare il valore dell'oggetto, esempio: se si richiede una consulenza per la successione di una eredità di circa €20.000, bisogna indicare come valore "fino a €25.900", se invece non se ne conosce il valore oppure si tratta di una richiesta di consulenza a carattere generale, si può indicare "non so determinarlo", in questo caso verrà applicata una tariffa (sez. "A" oppure "B") in base alla difficoltà del quesito proposto e all'esperienza su casi simili.

Il quesito legale, inizialmente, potrà essere formulato in forma anonima.
Se il quesito può essere oggetto di consulenza legale, iltuoavvocato.it, entro quarantotto ore lavorative, la contatterà, indicandole il costo della consulenza legale.
Lei potrà liberamente scegliere o meno di proseguire il rapporto con lo Studio Legale Belmonte.
Se deciderà di proseguire il rapporto con lo Studio Legale, dovrà compilare il modulo di conferma, indicando i suoi dati.
Nel modulo di conferma troverà il contratto da sottoscrivere, diviso in più sezioni che potrà leggere, oppure potrà scaricarlo in unica sezione e stamparlo. Nel contratto saranno indicate in maniera semplice e chiarale modalità di pagamento, i tempi di ricezione della consulenza legale, le clausole a specifica trattativa e l'autorizzazione al trattamento dei dati personali, identificativi, sensibili, e giudiziari, nonchè potrà visionare e scaricare l'informativa sui contratti a distanza e diritto di recesso.
I suoi dati non verranno in nessun modo divulgati e rimarranno solo ed esclusivamente in possesso dello Studio Legale Belmonte, per espletare gli adempimenti fiscali (fatturazione), nel rispetto della legge sulla privacy.
Alla ricezione della copia del versamento via fax o via e-mail il Legale formulerà la consulenza e la invierà all'indirizzo e-mail da Lei indicato unitamente alla fattura di prestazione.
Seguendo queste semplici indicazioni otterrà una Consulenza Legale fornita da un Professionista,  nella comodità e serenità della Sua casa.


* * * *

A seguire sono indicati alcuni esempi,  


Quesito: Ho accettato un passaggio da un mio collega, per recarmi a lavoro. Durante il tragitto, abbiamo subito un sinistro e io ho riportato gravi lesioni.
Richiesta: Posso rivolgermi alla competente autorità giudiziaria per ottenere dal mio collega il risarcimento del danno subito?
____________________________
 
Quesito: L'Amministratore del condomino del fabbricato in cui abito non ha informato l'assemblea dei condominidelle azioni rivolte contro il condominio.
Richiesta: I condomini possono tutelarsi da tale condotta ? L' amministratore è tenuto al risarcimento del danno ?
____________________________
 
Quesito: Giorno --/--/---- si è svolta assemblea condominiale.
L'assemblea dei condomini ha deciso di applicare un criterio di ripartizione delle spese diverso da quello legale.
Non tutti i condomini erano d'accordo.
Richiesta: In tal caso la delibera adottata è valida? Noi condomini dissenzienti possiamo tutelarci ?
____________________________
 
Quesito: Ho un appartamento al secondo piano e il condomino, che abita nell'appartamento al piano inferiore, ascolta musica a tutto volume ad ogni ora del giorno e della notte. Ho anche un bambino di nove mesi.
Richiesta: Come posso tutelarmi ? Posso ottenere dall'autorità giudiziaria la cessazione di tale molestie ?
____________________________
 
Quesito: Sono in possesso da vent'anni di un terreno, in cui coltivo frutta e verdura.
In realtà il proprietario del terreno è un mio cugino, il quale nel corso degli anni non ha mai preteso il pagamento di un canone né mi ha intimato di lasciarlo libero.
Richiesta: È trascorso il tempo sufficiente per usucapirne la proprietà? In tal caso, cosa devo fare ?
____________________________
 
Quesito: Ho convissuto per cinque anni con il mio compagno. Dopo cinque anni di convivenza mi ha lasciata.
Richiesta: Posso rivolgermi alla competente autorità giudiziaria per ottenere dal mio ex convivente un adeguato assegno di mantenimento ?
____________________________
 
Quesito: Ho subito un intervento chirurgico ad un ginocchio presso una struttura ospedaliera pubblica.
In seguito all'operazione, l'arto non ha ripreso totalmente la sua funzionalità.
Richiesta: Posso rivolgermi alla competente autorità giudiziaria per ottenere il risarcimento del danno dall'ente ospedaliero e dal medico che mi ha operato ?
____________________________
 
Quesito: Ho affidato la ristrutturazione della mia terrazza ad una impresa edile, per evitare infiltrazioni d'acqua nel mio appartamento.
L'impresa ha eseguito male i lavori e le infiltrazioni d'acqua persistono.
Richiesta: Posso agire nei confronti dell'impresa per ottenere la restituzione dei soldi o il risarcimento del danno ?
____________________________
 
Quesito: Mio padre, alcuni anni fa, ha divorziato da mia madre e ha deciso di risposarsi con un'altra donna, da cui ha avuto due bambini.
Ora mio padre è deceduto e ha lasciato i suoi averi alla seconda moglie e ai figli, avuti in seconde nozze.
Richiesta: Io, che sono figlia del primo matrimonio, ho diritto a qualcosa ? Posso impugnare il testamento ?
 
Top